Approfondimenti | 16 Gennaio 2019

Indice di Winsor, indice ABI o indice caviglia braccio: tre nomi differenti che ci raccontano tutti un valore molto importante per la nostra salute.

L’indice di Winsor ci permette infatti di avere una panoramica veloce della vascolarizzazione globale di un arto potendo dedurre possibili occlusioni o stenosi o di indicare eventuali non comprimibilità di un vaso a causa di arterie calcificate o poco elastiche.

Indice di Winsor, chi lo deve misurare?

Necessita di tenere monitorato l’indice di Winsor il paziente che ha superato i 65 anni o più giovane ma che soffre di patologie come il Diabete di tipo 1 (diabete mellito) e/o altri fattori di rischio legati all’aterosclerosi.
Di questo ne abbiamo parlato abbondantemente in un altro nostro articolo sul tema che potete trovare cliccando qui.

Indice di Winsor, come si misura?

La misurazione per alcuni aspetti è semplice: si calcola dividendo la pressione sistolica rilevata sull’arto inferiore con la pressione sistolica brachiale. Ad esempio un paziente ha una pressione arteriosa brachiale di 120/70 ed una pressione arteriosa alla caviglia di 140/95. Il calcolo dell’ABI è dato dalla divisione di 140:120 = 1,16.
Semplicità però non è sinonimo di facilità: per questo se non prese con la giusta strumentazione e nei giusti tempi, le misurazioni possono dare risultati errati.

Per azzerare completamente il margine di errore abbiamo oggi a disposizione uno strumento molto importante, il MESI ABPI MD.
MESI ABPI MD nasce come misuratore di Indice di Winsor e azzera radicalmente il margine di errore in quanto le misurazioni della pressione dai vari arti vengono prese in contemporanea, senza scarti di tempo alcuno tra l’una e l’altra, e soprattutto con lo stesso strumento.

Tabella valori di riferimento indice di Winsor

Di seguito una tabella valori indicativa, a scopo informativo, ma ricordiamo che è sempre fondamentale consultare il proprio medico per la lettura dei valori.

Indice di Winsor (ABI) Interpretazione del dato
1.41 o più Non Comprimibile
1.40 – 1 Normale
0.99 – 0.91 Limite
0.90 – 0.51 Anormale
0.50 o meno Severo