La Politica per la Qualità, per l’Ambiente e per la Sicurezza costituisce un vero e proprio «credo» per Service Med, in particolare vengono enunciati i principi quadro a cui ispirarsi per l’individuazione degli obiettivi di miglioramento continuo dell’organizzazione.

In particolare Service Med si impegna a rispettare e promuovere quanto di seguito riportato:

Lavorare come valore
  • operare osservando i principi etici per la gestione del personale (es. vietando il lavoro forzato, garantendo la libertà di associazione e parità salariale per uomini e donne, evitando qualsiasi tipo di discriminazione, ecc.);
  • creare canali di comunicazione, a tutti i livelli, al fine di attivare rapporti diretti e trasparenti e consentire la raccolta di eventuali osservazioni e suggerimenti provenienti sia dall’interno che dall’esterno.
Ottimizzazione dei processi
  • rafforzare l’alta direzione nella gestione dei processi aziendali partecipando attivamente alla diffusione, all’interno dell’organizzazione, dei principi cardine della qualità, garantendo nel contempo la sostenibilità ambientale nonché la salvaguardia della salute e sicurezza di coloro che operano presso l’organizzazione;
  • analizzare i flussi e riconoscere quegli elementi esterni impattanti sull’organizzazione al fine di pianificare al meglio gli investimenti.
La qualità non soltanto come valore aggiunto
  • introdurre, dove possibile, le migliori tecnologie disponibili a costi economicamente sostenibili per il miglioramento continuo delle performance aziendali.
La sostenibilità ambientale come punto di partenza
  • nell’ambito di tutta la filiera produttiva tenere conto delle implicazioni ambientali e di come le stesse possano essere gestite all’interno del sistema di gestione aziendale implementando un piano di monitoraggio e di controllo sistematico laddove siano riscontrate criticità all’interno dei processi che possono portare a potenziali situazioni di pericolo circa la salvaguardia del contesto ambientale in cui l’organizzazione opera.
L’imprescindibilità della salvaguardia della salute e sicurezza
  • riduzione sino all’eliminazione di eventuali infortuni e malattie professionali derivanti dalle attività lavorative;
  • informare, formare e addestrare tutto il personale in materia di prevenzione e protezione della propria e altrui sicurezza durante le attività lavorative, sviluppando la consapevolezza dei rischi e promuovendo comportamenti responsabili;
  • mettere a disposizione di tutto il personale ambienti di lavoro sicuri e confortevoli e strumenti di lavoro con adeguato grado di innovazione tecnologica.
Cosa vogliamo comunicare
  • assicurare la comunicazione interna favorendo il coinvolgimento, la sensibilizzazione e la responsabilizzazione di tutto il personale dipendente e delle ditte terze sui temi e sugli obiettivi della qualità e dell’ambiente;
  • mantenere un costante dialogo con i portatori di interessi, con gli organi di controllo e con le istituzioni locali nell’ottica della trasparenza e della liceità.
Soddisfare chi
  • cercare di raggiungere la massima soddisfazione del cliente mettendo in campo tutte le risorse necessarie alla fidelizzazione dello stesso.
  • raggiungere l’obiettivo sopra descritto attraverso la definizione di obiettivi e traguardi misurabili, confrontabili e di indicatori con lo scopo di monitorare compiutamente lo stato di avanzamento.
Essere conformi come opportunità
  • garantire la continua osservanza all’applicazione delle norme volontarie UNI EN ISO 9001, UNI CEI EN ISO 13485, UNI EN ISO 14001, UNI ISO 45001 nonché l’ossequio continuo alle norme di prodotto, in qualità di fabbricante, in ottemperanza alle disposizioni legislative cogenti per «giocarsi» la possibilità di diventare fra i numeri uno nella realizzazione di sistemi antidecubito high performance;
  • garantire che lo svolgimento delle relazioni d’affari s’ispiri sempre ai principi di legalità, lealtà e correttezza così come peraltro istituito, attraverso il Codice Etico di Comportamento, all’interno del proprio Modello Organizzativo (MOG) ai sensi del ex D.Lgs. 231.